Quality of grapes and quality of wine

Quality of grapes and quality of wine

Viticulture

Quality of grapes and quality of wine: how to enhance an indispensable combination

Il Simposio, dal titolo "Qualità delle uve e qualità del vino: come valorizzare un connubio imprescindibile” si svolgerà il 18 Giugno 2016 presso la sala convegni della Villa Nachini Cabassi. Il convegno nasce dalla collaborazione tra lo studio Perleuve srl di Cormons, il Dipartimento di Scienze Agroalimentari, Ambientali e Animali dell’Università degli Studi di Udine e il Department of Horticulture della Michigan State University (USA) con la collaborazione del Consorzio delle DOC del Friuli Venezia Giulia ed è sponsorizzato da Banca Popolare Friuladria. Il workshop affronterà la problematica della gestione della maturazione delle uve, i concetti che l’enologo deve trasferire ai viticoltori per raggiungere il risultato in cantina, la complessa relazione che lega i precursori aromatici nelle uve Sauvignon e l’aroma poi nei vini e, non meno importante, le problematiche legate al riscaldamento globale e le possibili tecniche viticole applicabili per mitigare gli effetti negativi sulla maturazione delle uve. Parteciperanno ricercatori e viticoltori di fama internazionale provenienti dall’Italia, dalla Slovenia e dagli Stati Uniti.

Lise Asimont, dal 2006 è la responsabile delle relazioni con i viticoltori della cantina Francis Ford Coppola Winery del famoso regista Francis Ford Coppola in Sonoma Valley. Lise ha uno spiccato feeling nel comprendere il carattere dei vini e sa che i grandi vini iniziano nei vigneti. Da responsabile dell’approvvigionamento delle uve, Lise ha un ruolo importante all’interno dell’azienda poiché deve consigliare i viticoltori sulle pratiche viticole da adottare al fine di ottenere uve con le caratteristiche compositive ottimali per la produzione di vini di alta qualità.

Klemen Lisjak, lavora presso il KIS – Kmetijski inštitut Slovenije (Instituto dell’Agricoltura della Slovenia) di Lubiana, e nella sua carriera ha lavorato in diversi centri di ricerca internazionali in Italia, Sudafrica, Nuova Zelanda, Cile, Montenegro e Macedonia. Le tematiche di ricerca sviluppate dal dr.Lisjak riguardano le tecniche della pressature in iperriduzione, la microossigenazione dei vini bianchi e rossi, la gestione delle tecnica viticola ed enologica e lo sviluppo di metaboliti secondari nelle uve e poi nei vini, tra i quali i polifenoli, le metossipirazine, i tioli volatili ed i loro precursori.

Alberto Palliotti dal 2004 è professore di Viticoltura presso l’Università di Perugia e nella sua carriera è coautore di oltre 130 lavori scientifici riguardanti vite, olivo ed altre specie da frutto. Il prof. Palliotti ha lavorato su tematiche di ricerca legate alla gestione della chioma e dello stress idrico, e più recentemente ha concentrato il suo interesse sulle tecniche viticole applicabili in vigneto per mitigare gli effetti del riscaldamento globale.

Sabato 18 Giugno, presso la Villa Nachini Cabassi – Piazza XXVII Maggio, Corno di Rosazzo (UD) 

Prenotazione richiesta  al tel. (+39) 388 3960801 o mail:

Patricija Muzlovic

Per saperne di più registrati al nostro portale. Potrai vedere gli approfondimenti e scaricare gratuitamente le presentazioni del simposio alla chiusura dei workshop ed, inoltre, sarai prontamente informato sui prossimi seminari grazie alla newsletter FWS.

Share